27 novembre 19 - OLTRE LA MEMORIA DI DON ARTURO LORINI

La nostra Fondazione dal 2013 ha formalmente raccolto e proseguito l'iniziativa solidale di Don Arturo Lorini incentrata sul sostegno a distanza. Attraverso questa forma di aiuto si è potuto dare una risposta immediata ai bisogni primari di tanti bambini che vengono accolti nelle comunità salesiane in Bangladesh, Brasile, Cina, Ecuador, Eritrea, Etiopia, Honduras, India, Myanmar, Repubblica Democratica del Congo, Salomon Island, Sri Lanka, Sud Sudan, Timor Est, Uruguay.

Con il passare del tempo, abbiamo però compreso che, oltre alle risposte alle necessità fondamentali di sussistenza, è necessario aiutare i giovani a costruire le premesse per uno sviluppo personale e sociale nei propri Paesi di origine.

Per questo motivo abbiamo avviato dei progetti per le Borse di Studio Professionali: si tratta di progetti formativi-professionali rivolti a ragazzi di età compresa fra i 14 e i 20 anni. Lo scopo dell’iniziativa è di dare a questi giovani, che in alcuni casi si avvicinano per la prima volta alle Missioni Salesiane, la possibilità di imparare una professione che possa garantire loro un futuro lavorativo. Sono ragazzi che vengono spesso "tolti" dalla strada e da una vita di rischi e disagi che possono sfociare in comportamenti criminali.

In paesi come Etiopia, Eritrea, Filippine, India, Myanmar, Sri Lanka la Fondazione si sta impegnando, con l’aiuto di molti sostenitori a creare aule scolastiche e laboratori professionali quali officine meccaniche, idrauliche, elettriche, postazioni di saldatura, scuole informatiche, di falegnameria e agricoltura, in alcuni casi in collaborazione con importanti aziende italiane che hanno messo a disposizione attrezzature e knowhow.

L’invito che vi rivolgiamo è di aiutarci in questo nuovo progetto che si affianca al sostegno a distanza, ma con un obiettivo specifico e di risposta ad una emergenza giovanile che in molti paesi nel mondo sta diventando sempre più grave. In questo modo abbiamo la possibilità, insieme ai nostri Salesiani impegnati da molti anni nelle missioni, di individuare i giovani più a rischio e offrire loro l’opportunità di cambiare strada, di cambiare stile di vita e diventare insieme a loro artefici di un nuovo destino.

(nb La quota annuale per una Borsa di studio professionale per un giovane dei paesi più poveri è di €. 300,00)