Emergenza profughi di Aleppo

SIRIA


Il conflitto siriano, iniziato nel marzo 2011, ha coinvolto molte città, ma in particolare Aleppo, dove la mancanza di acqua corrente ed elettricità costringe la gente a sopravvivere con quantità ridotte di acqua, soprattutto potabile, con gravi conseguenze in termini di condizioni di salute, anche dovendo far fronte alla scarsità di elettricità che va ad intaccare e rendere difficoltose le più basilari attività quotidiane.
Le immagini che giungono attraverso i media internazionali mostrano una città sempre più distrutta. Questa grande città, una delle più antiche al mondo, che fino a pochi anni fa contava circa tre milioni di abitanti, è attualmente considerata uno dei luoghi più pericolosi al mondo.
A farne le spese sono soprattutto i civili ed in particolare i più piccoli.
Questa situazione spinge molte famiglie a tentare la fuga verso altre zone della città o del Paese, meno colpite dal conflitto. Chi non ce la fa più abbandona la Siria e tenta fortuna in Europa.
I Salesiani di Aleppo, malgrado la situazione di guerra sempre più incalzante, hanno dato testimonianza di vita religiosa e continua donazione portata avanti con grande sacrificio per i giovani di Aleppo e le loro famiglie.

Mancano ancora
0
per raggiungere la quota di
Fai un'offerta


Dettagli progetto


Per sostenere la propria missione educativa e dare aiuto alle famiglie di profughi locali, i Salesiani fanno appello alla solidarietà dei benefattori per sostenere economicamente le necessità quotidiane di chi vive la tragedia quotidiana della guerra.

LA FONDAZIONE, grazie al sostegno dei donatori, nel 2015 HA FINANZIATO
10.000,00 € per l'emergenza profughi.

LA FONDAZIONE, grazie al sostegno dei donatori, nel 2016 HA FINANZIATO
18.450,00 € per l'emergenza profughi.

LA FONDAZIONE, grazie al sostegno dei donatori, nel 2017 HA  GIA' FINANZIATO
40.340,00 € per l'emergenza profughi.

Nome Cognome
Via/Viale/Piazza
CAP Città
E-mail
Categoria progetti Progetto
INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 DEL D.LGS 196/2003. I dati personali acquisiti saranno utilizzati da ValtNet s.r.l., anche con l'ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati, esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata. Ai sensi dell'art. 7 del d.lgs 196/2003 si ha il diritto di accedere ai propri dati chiedendone la correzione, l'integrazione e, ricorrendone gli estremi, la cancellazione o il blocco scrivendo all'indirizzo info@valtnet.com. I dati inviatici non saranno comunicati e/o trasmessi a terzi Nota informativa sulla privacy
 Acconsento al trattamento dei miei dati personali*
Offerta Tot. 0